Home > Senza Categoria > Il paradigma della rete

Il paradigma della rete

Ho letto queste frasi nell’intervista a Roberto Siagri, imprenditore friulano che ha fondato la multinazionale Eurotech, pubblicate su Panorama di questa settimana:

“Le crisi generano sempre fermenti e punti di svolta e l’innovazione nasce proprio dall’insicurezza, perche’ venendo a mancare certezze si e’ costretti a cercare nuove opportunita’. Anche questa crisi ci impone a guardare il mondo da altre prospettive. Non c’e’ piu’ il posto fisso, ma c’e’ la certezza che la fuori un lavoro c’e’: a patto di mettersi in discussione ed aver voglia di imparare. Perche’ il cambiamento non spaventa chi ha la competenza per imparare cose nuove. E’ il paradigma della rete: saper trovare le cose, non sapere le cose. Il mutamento dell’equilibrio ci ha traghettato dal know how al know where. Un tempo occorreva il know how perche’ il perimetro era limitato e si viaggiava in una economia della materia. Ora che il mondo e’ sempre piu’ immateriale, corriamo in superficie alla ricerca del nuovo. E ci serve il know where”.

Per certi versi non certo originalissime ma certamente iper attuali e… mi sono piaciute.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: